Alimentazione e ritenzione idrica

La cura della ritenzione idrica si basa sulla correzione delle cause che hanno dato origine al disturbo: è indispensabile correggere anche alcuni errori a tavola.

Una dieta ad alto contenuto di scorie (fibra alimentare) aumenta infatti la motilità intestinale e allontana il pericolo di stitichezza, un disturbo che ostacola il deflusso venoso a livello addominale. Una dieta ricca di fibre, di alimenti disintossicanti e povera di carboidrati è il primo passo per prevenire il problema della ritenzione idrica o per correggerlo, laddove esista già.

È quindi importante consumare molta frutta e verdura e in particolare quella ricca di acido ascorbico, ovvero la vitamina C, che protegge i capillari sanguigni. Via libera quindi ad agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie, lattuga, radicchio, spinaci, broccoletti, broccoli, cavoli, cavolfiori, pomodori, peperoni e patate, soprattutto se novelle.

Un ottimo aiuto per drenare e sgonfiare è un bel bicchiere di acqua e limone alla mattina, un vero toccasana per la linea e la regolarità intestinale.

Potete anche aggiungervi un po’ di zenzero, in generale un alimento ottimale per perdere peso ed evitare gonfiore e pesantezza: ci sono molte ricette dolci e salate a base di questo alimento detox, non così conosciuto e utilizzato purtroppo, che sono un vero aiuto per chi soffre di ritenzione e cellulite.

Bere acqua è il modo migliore per correggere o prevenire il problema della ritenzione idrica: dovreste berne almeno due litri al giorno, cercando di evitare bevande gassate e limitando bibite eccessivamente dolci o alcoliche. Il corpo umano è composto per il 90% da acqua e quando non è sufficientemente idratato, come “meccanismo di difesa”, trattiene l’acqua che va ad accumularsi negli spazi extra-cellulari causando gonfiore, soprattutto nelle estremità del corpo.

Le proprietà degli alimenti

Tutte le volte che mangi introduci nel corpo dei cibi che, come ben sai, hanno delle caratteristiche cioè sono costituiti da carboidrati, proteine e grassi.

In sintesi i carboidrati servono per darti energia, le proteine hanno funzione strutturale e i grassi di riserva.

Ma cos’è che spesso ci dimentichiamo?

Che i cibi hanno anche un significato emozionale cioè ogni tua scelta alimentare è governata anche dai ricordi, emozioni legate a quel particolare alimento.

Ti propongo un gioco: segna su un diario tutti gli alimenti che consumi durante la giornata divisi in colazione-spuntini-pranzo-cena e di fianco scrivi quale emozione/sensazione/ricordo quegli alimenti vanno a suscitare.

Questo ti permetterà di avere più consapevolezza riguarda alla tua alimentazione e di conseguenza sarà più facile poi cambiare qualche abitudine se lo ritieni utile per il tuo benessere!

Le proprietà dei semi

 ➡️ i semi sono ricchi di proteine, fibre vegetali ed acidi grassi essenziali spesso sottovalutati in cucina
➡️ i semi di chia sono molto ricchi di calcio, fibre vegetali ed antiossidanti e, insieme ai semi di lino sono ricchissimi in acidi grassi Omega-3: possono essere considerati, insieme all’olio di lino, come una delle principali fonti di assunzione di Omega 3 per vegetariani e vegani
 
 

Come la natura aiuta il nostro sistema immunitario?

📍 il principio fondamentale per restare in salute è quello di un’ALIMENTAZIONE bilanciata, sana e variata, basata sul consumo quotidiano di frutta e verdura, limitando zuccheri, alcolici e grassi saturi
📍 per migliorare le nostre DIFESE IMMUNITARIE ci sono alimenti ricchi in sostanze dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie tra cui i frutti rossi e i mirtilli che sono ricchi ad esempio di RESVERATROLO: una delle tante molecole che le piante producono per poteggersi in situazioni di stress quali lesioni, infezioni da parte di funghi o batteri ed esposizione a raggi ultravioletti
📍 anche la VITAMINA C è un buon antivirale: perché quindi non iniziare la mattina con una bella spremuta di limone oppure con un bel kiwi a colazione!?
 
3928716714

Alimentazione e sistema immunitario…

👉 per rafforzare le tue DIFESE IMMUNITARIE cura la tua ALIMENTAZIONE

➡️ riduci drasticamente i cibi pro-infiammatori come: prodotti raffinati (pasta bianca, pizza, pane bianco, dolci, zuccheri, latticini, carni rosse e trasformate)
➡️ sostituiscili con: cereali a chicco integrale prevalentemente senza glutine, farine integrali da chicco antico macinato a pietra, pasta integrale da chicco antico macinato a pietra, estratti o centrifughe di frutta e verdura di stagione, legumi, olio extravergine d’oliva estratto a freddo
➡️ inoltre inizia sempre i pasti partendo dal crudo: una piccola insalata mista di 5 colore per fare il pieno di vitamine/minerali e oligoelementi

3928716714

….integratori, multivitaminici, gainer

📍 nel mondo dello SPORT siamo bombardati da mille notizie sulla necessità di utilizzare un SUPPLEMENTO o un INTEGRATORE per ottenere dei risultati.
Ma cosa c’è di vero Quali sono i supplementi che in base alle evidenze scientifiche possono davvero essere necessari e utili

📞 3928716714

Item added to cart.
0 items - 0,00
Open chat
Powered by