Metodo Marc per curare il tuo corpo

Una ginnastica semplice e consapevole per la postura, per i muscoli poco usati nella quotidianità, per i dolori muscolari e per problemi cervicali e lombari.

Per prendersi cura delle parti del corpo bisognose.

Metodo M.a.r.c. comprende:

-massaggio o automassaggio

-allungamento: stretching delle catene miofasciali principali

-rinforzo: stimolazione dei muscoli posturali

-controllo: coordinazione e gestione dei segmenti corporei

Metodo marc ginnastica semplice e consapevole

Una ginnastica che mette insieme: massaggio, allungamento, rinforzo e controllo.

Il metodo m.a.r.c. si rivolge a tutte le persone che soffrono di problematiche articolari e muscolari riconducibili ad una cattiva postura o abitudini lavorative che compromettono la funzionalità strutturale del corpo.

Pertanto, questa ginnastica, senza controindicazioni, è perfetta per:

– mal di schiena

– cervicalgie

– lombosciatalgie

– mal di testa

– problemi di spalle, caviglie e ginocchia

la postura

📍 ogni essere vivente sulla terra si deve adattare alla forza di gravità .

➡️ la postura è l’atteggiamento che il corpo acquisisce per adattarsi alla forza di gravità in ogni posizione statica o dinamica

➡️ una buona postura ha molti benefici per la salute tra i quali la prevenzione del mal di schiena, problemi cervicali, tendinopatie ecc.

➡️ è possibile conoscere lo stato della propria postura con l’analisi posturale e corregerla con sedute di rieduzazione posturale

Portafoglio in tasca? ecco i rischi

La chiamano “neuropatia del portafoglio”. Tenere il portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni è sempre più frequentemente causa di mal di schiena per gli uomini.

A lanciare l’allarme è un gruppo di esperti fisioterapisti inglesi. Sarebbero sempre di più gli uomini che manifestano dolori alla schiena causati dai portafogli o portamonete.

Il problema è che in tanti restano seduti a lungo con il portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni, comprimendo così i nervi e causando il dolore alla schiena.

Poiché i casi sono in aumento è stata coniata una definizione: la sindrome della tasca di dietro o neuropatia del portafoglio.

Coloro che trascorrono ogni giorno ore e ore alla guida sono i più a rischio.

Alla BBC Julian Firth, fisioterapista a Buckhurst Hill, dice: “Vediamo sempre più pazienti che lamentano dolori alla schiena, pesantezza e mancanza di sensibilità alle gambe, anche e piedi. Riteniamo che per una buona parte di loro i disturbi siano provocati dalla compressione del nervo sciatico provocata dal portafoglio. Camminare, in queste condizioni, puo’ essere molto doloroso”.

Che fare quindi? Il consiglio è semplice: non tenere il portafoglio dalla tasca posteriore quando si sta seduti a lungo: “I dolori spariranno in breve tempo” spiegano gli esperti.

 

rif.: www.today.it

Item added to cart.
0 items - 0,00
Open chat
Powered by