Metodo Marc per curare il tuo corpo

Una ginnastica semplice e consapevole per la postura, per i muscoli poco usati nella quotidianità, per i dolori muscolari e per problemi cervicali e lombari.

Per prendersi cura delle parti del corpo bisognose.

Metodo M.a.r.c. comprende:

-massaggio o automassaggio

-allungamento: stretching delle catene miofasciali principali

-rinforzo: stimolazione dei muscoli posturali

-controllo: coordinazione e gestione dei segmenti corporei

Scopri Gyrokinesis®

Le lezioni di GYROKINESIS(r) sono costituite da sequenze ritmiche di movimento in cui tutto il corpo ed in particolare la colonna vertebrale ha la possibilità di esplorare lo spazio in tutte le direzioni.

Attraverso una serie di archi, curve e spirali miglioreranno i naturali movimenti  di flessione, estensione e rotazione.

Elasticità, flessibilità, energia e forza muscolare tutto in un unico programma adatto a tutti.

BENEFICI DEL GYROKINESIS®️: •Maggiore flessibilità della colonna vertebrale  •Maggiore estensione articolare •Controllo cosciente della postura •Riduzione dai microtraumi da stress •Riduzione dei dolori articolari •Tonicità muscolare  •Benessere in fase pre e post parto.


PREVENZIONE: •Dolori cervicali e lombari •Lombosciatalgie •Lassità o rigidità tendinea e legamentosa •Artrosi  •Ottimo supporto riabilitativo


DISCIPLINA INDICATA PER: sportivi/atleti -appassionati di fitness-danzatori-bambini-gestanti-neo mamme-anziani

La coppetta e i suoi benefici

Tutti possono ricavare dei benefici dalla Coppettazione:

– gli sportivi per alleviare tensioni muscolari e recuperare da affaticamenti;

– gli anziani per alleviare le sintomatologie dolorose dell’apparato locomotore;

– chi lamenta senso di pesantezza agli arti inferiori

– persone che svolgono lavori usuranti che tendono a sovraccaricare specifici distretti muscolari

– per problematiche cervicali e lombari

– per fattori di ritenzione e gonfiore

– effetto rimodellante

Postura: cosa è, come e da cosa è influenzata?

Se si chiede a qualcuno di assumere una postura sbagliata, c’è da scommettere che il più delle volte verrà adottata una posizione cadente o ingobbita. Se si chiede, invece, di mostrare una postura corretta, quasi sempre il soggetto si raddrizzerà automaticamente, sollevando il mento e abbassando le spalle in una posa quasi militaresca. Chiaramente, per la maggior marte delle persone, il termine postura descrive una posizione generale del corpo, il modo in cui esso viene disposto e sostenuto. Utilizzato in un contesto artistico, il termine descrive una posa o posizione assunta in maniera deliberata per ottenere un determinato effetto estetico.

Laddove una postura corretta richiede al soggetto di mantenere l’allineamento di certe parti del corpo, una postura sbagliata, invece, viene spesso identificata come la causa di dolori muscoloscheletrici, di restrizioni articolari o di una sensazione generale di fastidio. Se il termine postura viene utilizzato in ambito terapeutico descrive, più precisamente, la relazione tra le varie parti del corpo, la loro disposizione anatomica e il loro livello di integrazione.

Naturalmente, le posture che si assumono non forniscono indicazioni relative soltanto alla condizione del proprio corpo (traumi e lesioni recenti o meno, patologie lievi o gravi) ma anche alla percezione che si ha di sé (livello di fiducia, di energia, di entusiasmo, di sicurezza, di rilassamento). Desta curiosità il fatto che gli individui tendono ad adottare sempre la stessa posizione in risposta a una medesima emozione.

Se si osservano dieci persone sicure di sé, motivate e ottimiste, si noterà che la maggior parte di loro assume una posizione eretta, con il petto e la testa in alto e i piedi notevolmente distanziati fra loro, in modo tale da formare un’ampia base di supporto. È probabile che queste persone sorridano o, comunque, abbiano un’espressione facciale che ne rifletta le sensazioni positive. Al contrario, dieci soggetti in preda all’ansia, demotivati o pessimisti mostreranno il peso spostato su una sola gamba, con una riduzione della base di supporto (quindi anche della stabilità) e una posizione flessa o china a livello della vita che le porterà a guardare a terra. Non è improbabile

Per stare meglio riparti dalla tua postura!

La postura scorretta porta queste problematiche:
➡️ dolori ai cervicali, dolori intercostali, dolore ai piedi
➡️ tensione alle spalle, mal di schiena, lombalgia
➡️ acufeni, cali di vista, nausea, vene varicose
➡️ cattiva digestione, cattiva circolazione
➡️ disturbi dell’equilibrio, ginocchio valgo

👉 una buona postura equivale a una buona salute
al Panta Rei, riequilibrio posturale!
📞 3928716714

Item added to cart.
0 items - 0,00
Open chat
Powered by